HITECH PLUS SRL

Head Office: Via degli Olivetani 10/12, 20123 – Milano
Operative Office: Via San Gregorio 53, 20124 – Milano

Tel 0039 3472764989 – 0039 3391777851
Mail hitechplussrl@gmail.com
Web www.hitechplussrl.com

Contact : Dott. Andrea Mazzari Spiaggia
Categoria merceologica: Stampanti 3D

La società nasce da un’innovativa idea di business maturata durante l’esperienza trentennale dei due Soci fondatori nei rispettivi settori di appartenenza (oreficeria ed industria ad alta tecnologia).
Il settore industriale di “hi tech +”, e’ essenzialmente quello dell’oreficeria nel quale si occupa di acquisto e vendita all’ingrosso, in Italia ed all’estero, di macchinari , attrezzature di precisione e materiali di consumo per la lavorazione, l’incisione, la saldatura e la produzione di manufatti/modelli industriali specifici. All’interno di questo mercato la società inoltre, si e’ attivata posizionandosi nella fascia medio/alta di vendita delle “stampanti 3D”.
Queste ultime rappresentano l’applicazione della cosiddetta “INTERNET OF THINGS” ai settori dell’oreficeria, ma non solo: della moda, del design, dell’occhialeria, medicale e degli strumenti/protesi utilizzate nel settore medico dentale ed audiologico.

Come noto l’acronimo dell’Inglese “Internet of things” o più propriamente, Internet degli oggetti o “IoT”, rappresenta un neologismo riferito all’estensione di Internet al mondo degli oggetti e dei luoghi concreti e risulta parte integrante del programma lanciato recentemente dal Governo Renzi di Fabbrica 4.0: ovvero lo sviluppo dei processi che porteranno ad una produzione industriale completamente automatizzata ed interconnessa. La cosiddetta terza rivoluzione industriale.
Unitamente a quanto sopra descritto, la “hi tech +” svolge attività di consulenza all’acquisto e alla vendita all’ingrosso dei prodotti sopra indicati, nell’utilizzo più efficiente delle stampanti 3D ed in generale al miglioramento dei processi produttivi/commerciali delle società operanti nei campi sopra indicati.

“hi tech +”, ha come mercato di riferimento la Comunità Europea, il medio e l’estremo oriente ed il Sud America; tutto questo grazie alla rete di contatti sviluppata dai fondatori durante il loro percorso lavorativo. I partner commerciali di questa iniziativa sono ovviamente nazionali, anche se l’Italia non e’ il mercato di riferimento esclusivo del business aziendale. In particolare, sono già stati siglati degli accordi in esclusiva per la distribuzione esclusiva sul mercato nazionale di una stampante 3D, molto innovativa, prodotta in Australia da un noto marchio locale.
Unitamente alle stampanti 3D sono commercializzati anche gli “scanner 3D”, realizzati nel nord Italia ed utilizzati per il settore del design e dell’alta tecnologia.
Un altro importante obiettivo di “hi tech +” e’ la diffusione dei prodotti e delle tecnologie “made in italy”, nei rispettivi settori di competenza con particolare riferimento alla commercializzazione di macchine laser per incisione e saldatura, prodotte nel Veneto. Queste ultime sono destinate alla “customizzazione” di molti beni ed oggetti specifici dei settori sopra citati.

Infine, sono commercializzati i “banchi aspiratori pulitori “con i quali si lucidano le superfici dei metalli nobili utilizzati nell’oreficeria.

“hi tech +” nasce in contemporanea con il progetto di Fabbrica 4.0 che l’Italia sta promuovendo in modo capillare, così come avviene in altri paesi europei. Sulla base di questa spinta innovativa la società intende allargare il proprio mercato verso l’estero ed in particolare verso i paesi della Comunità Europea emergenti: Francia, Svizzera. Ulteriori mercati target per la società sono i paesi emergenti quali: Hong Kong, UAE, Arabia Saudita, Cina, Usa unitamente al Sud America (Colombia, Peru’ , Brasile e Messico).

Il modello operativo si basa su una struttura molto leggera e flessibile che si può adattare facilmente alle richieste del mercato e dei clienti di riferimento. La rete di professionisti dalla quale è supportata, si fonda sulla consolidata esperienza operativa nei rispettivi settori lavorativi portata in dote dai soci fondatori. Questa scelta è stata dettata dalle dimensioni dei mercati di riferimento e dalla visione poco innovativa degli attuali maggiori competitor nazionali con cui ci si confronta. In particolare, questi ultimi sono caratterizzati da strutture complesse e molto radicate sul territorio nazionale ma poco su quello internazionale; queste ultime inoltre, sono dimensionate per soddisfare una domanda molto più elevata rispetto a quella attuale e quindi con costi molto spesso non in linea con le esigenze del mercato.

Prodotti